Nun (te reggae chiù)

Durante il mio secondo tirocinio, quello del corso per insegnanti apprendisti specializzati in ragazzi caciaroni e silenziosi ma con qualche difficoltà in più, mi è capitato di assistere a un’ora di religione. La collega (BUM) ha detto alle ragazze di una seconda di considerare Gesù il loro fidanzato, un fidanzato che le ama sempre.

Mi son venute in mente immagini di suore baffute e odorose di confetto falqui.

Il video è stato realizzato dal gruppo laicità della cgil e dalla comunità valdese di Savona.

I disegni sono del sempre grande Danilo Maramotti

This entry was posted on Tuesday, February 23rd, 2010 at 10:43 pm and is filed under Uncategorized. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

2 Responses to “Nun (te reggae chiù)”

  1. hooverine says:

    La scuola del video mi ricorda un istituto savonese in cui ho insegnato. sigh/sob.

  2. Azalais says:

    Magari è proprio quella.

Leave a Reply